Diamanti e morte nel nuovo cd di Krell


Prende un prestito da un'opera di Damien Hirst, la copertina del nuovo (il sesto) cd di Krell, nome dietro il quale ci sono le sperimentazioni elettroniche di Lukha Kremo Baroncinij, Adamantes immortalis sunt.
Armonie elettroniche, ritmi intelligenti e il ritorno al groove, dove il noise e la ricerca rimangono come elementi secondari. Ispirato ai diamanti, mescola ritmi dance e ossessivi, con tappeti sonori esoterici.
Per ascoltare un paio di brani e vedere la discografia completa:
Per acquistare:

Archivio