Esce Venus Intervention, silloge in inglese di Corrine De Winter e Alessandro Manzetti

Kipple Officina Libraria è lieta di presentare la versione digitale della collana VersiGuasti, interamente dedicata alla poesia e alla letteratura lirica. Inauguriamo questa prima uscita http://www.kipple.it/index.php?route=product/product&product_id=319con un omaggio alla poesia anglofona, attraverso la silloge Venus Intervention di Corrine De Winter e Alessandro Manzetti.

Due voci, due oceani, due poetiche affini in questo volume a tinte dark, in grado di mostrarci l’ampio spettro della Poesia e la sua discesa oscura nell’immaginario di Venere, in cui per la prima volta, un autore italiano pubblica insieme al vincitore e plurifinalista del Bram Stoker Awards. Prefazione a cura di Benjamin Kane Ethridge.


La quarta

L'intervento di Venere attraversa i tempi dell’uomo per giungere a noi nell’inquietudine lirica di Venus Intervention, ridefinendo e ampliando quel richiamo di bellezza e oscurità che solo una dea può, con la sua potenza, attirare a sé. L’unione complice di energie e parole è il “sentire” a due voci, sul diurno e notturno alternarsi di una poetica carica di tensioni emozionali e suggestioni che vi cattureranno dal primo all’ultimo verso.


Gli Autori

Corrine De Winter, poetessa vincitrice del Bram Stoker Award con la pubblicazione The Women At The Funeral, è stata cinque volte finalista allo stesso concorso. Scrittrice pluripremiata, riconosciuta come una delle voci più interessanti dal panorama letterario, è naturalista, filantropa, esperta del paranormale, artista e fondatrice dello Small World Fund For Children“. Vive tra il nostro mondo e il prossimo. Ha pubblicato le seguenti sillogi poetiche: A Dark Ride, The End of Desire, The Women at the Funeral, Touching the Wind, Valentines for the Dead, Virgin of the Apocalyps.

Alessandro Manzetti (aka Caleb Battiago) è un autore horror, SF e di letteratura weird nonché consulente editoriale. Ha collaborato con alcune delle più interessanti case editrici di genere come Editor, Responsabile Editoriale e Marketing, ed è stato redattore per testate giornalistiche e portali web. Membro associato della Horror Writers Association, ha pubblicato sotto lo pseudonimo di Caleb Battiago numerosi racconti e romanzi, tra i quali, due romanzi (Naraka - L'Inferno delle scimme bianche, Shanti - La città santa), due racconti (Mictlan - Doppio Inferno, Vessel - Orrore in Terrasanta) quattro raccolte di racconti (Malanima - Storie di lame e presenze, Acrux Reloaded, Parigi Sud 5 - Il quartiere dell'Apocalisse, Limbus - Trilogia di Scarafaggi), la raccolta di interviste Monster Masters - 27 Interviste con i grandi autori horror internazionali e le antologie Naraka Kollection e Red Kollection.


La collana VersiGuasti

VersiGuasti è la collana di Kipple Officina Libraria interamente dedicata alla poesia e alla letteratura lirica in versione digitale, alla costante ricerca di connessioni e poetiche appartenenti al Connettivismo, e non solo.


Corrine De Winter e Alessandro Manzetti, Venus Intervention
copertina di Daniele Serra

Kipple Officina Libraria - Collana Versi Guasti - Pag. 51 - 1,49€
Formato ePub e Mobi
ISBN 978-88-98953-05-9

Recensione a Dermathopia, Premio ShortKipple 2014. Su BeatiLotofagi

http://beatilotofagi.blogspot.it/2014/07/alberto-vertighel-dermathopia.html
La prima recensione al vincitore del Premio ShortKipple 2014, Dermathopia di Alberto Vertighel, è già giunta. La possiamo trovare sul sempre più segnalato BeatiLotofagi, ed è una perfezione di emozioni che ci trova pienamente concordi. Un estratto:
Alberto Vertighel in Dermathopia,  il racconto vincitore del Premio ShortKipple 2014, viviseziona la pazzia dell'oggi in uno scenario futuro. La pazzia contemporanea è la convinzione di riempire quegli enormi e multipli vuoti della nostra vita con dei cunei esterni. Cunei che noi adattiamo mordendo a sangue o svuotandoli perché ciò che interessa è solo ciò che appare, la chitina che costituisce e mantiene la struttura riempitiva. Cunei che non possono far altro che esser rigettati come organi estranei trapiantati in maniera folle e compulsiva.
La pazzia moderna è il non capire che i vuoti della nostra anima devono essere riempiti attraverso l'espansione di essa. Emozioni. Passioni. Esperienze. Poiché a furia di riempire non facciamo altro che comprimere e ridurre il nostro stesso essere e la nostra stessa vita.
Alberto Vertighel, Dermathopia
cover di Ksenja Laginja
Kipple Officina Libraria
Collana Capsule (vol. 13) — Formato ePub e Mobi — Pag. 29 — 0.99
ISBN 978-88-98953-04-2

VersiGuasti: una collana di poesia

Una nuova collana è in arrivo nel mondo Kipple Officina Libraria, la seconda novità in pochi mesi dopo l'inaugurazione di eXoth.

Ritorna in formato digitale VersiGuasti, la collana cartacea inaugurata da Ettore Fobo, poeta e nome conosciuto da chi segue i Connettivisti e non solo. VersiGuasti debutterà con una silloge di poesie gotiche in lingua originale.

Stay Tuned




Logo di VersiGuasti

Lucca: poesie connettiviste a suon di cetra

Si è svolta venerdì 11 luglio 2014 la serata "Il profano e il sacro" a cura dell'associazione Hora Fugens di Lucca, con la lettura di poesie connettiviste (di Lukha B. Kremo, Sandro Battisti, Paolo Ferrante, Giovanni De Matteo, Filippo Carignani e Marco Moretti) accompagnate dalla cetra, suonata da Kizzy Rovella.

Esce per Kipple Dermathopia, di Alberto Vertighel, il racconto vincitore dello ShortKipple 2014


Kipple Officina Libraria è lieta di presentare Dermathopia di Alberto Vertighel, il racconto vincitore del Premio ShortKipple 2014 che attraversa le mutazioni indotte dalla Medicina evolutiva e postumana; la pubblicazione esce in formato eBook per la collana Capsule, la cover è di Ksenja Laginja.

Sinossi
http://www.kipple.it/index.php?route=product/product&product_id=318In un mondo traslato su un prossimo futuro adiacente al nostro presente, una vacanza completamente pagata dalla stravagante Zia può apparire un elegante stratagemma per allontanarsi dalle paranoie di un’esistenza vissuta in collegio. Moss, il nipote, non immagina però la vertigine che lo coglierà non appena gli eccentrici amici della Zia si riveleranno. L’imprevedibilità di un’atmosfera alla “Isola del Dr. Moreau” si rivela folgorante, segnando l’esordio letterario di Alberto Vertighel, coinvolgendo il lettore in un’avventurosa e imprevedibile spirale di pura iperbole tecnologica.

L'Autore

Alberto Vertighel (vertigineblog.wordpress.com) è nato a Udine, nel 1987. Nel 2009 ha conseguito la laurea in Lingue Orientali presso l’Università di Urbino, cui sono seguiti periodi all’estero trascorsi fra Inghilterra e Cina. Dal 2011 vive stabilmente a Shanghai, dove lavora nel settore della comunicazione e del PR. È attivo come editor per diverse riviste e siti specializzati sulla Cina, contribuendo con articoli su turismo, viaggi, arte & design, cultura cinese, lifestyle.
I racconti di Alberto si concentrano su una rappresentazione crepuscolare dell’alienazione umana, facendo spesso uso di temi e ambientazioni vicine alla Fantascienza. Tematiche principali sono la solitudine, i conflitti umani, le dipendenze e la disintegrazione dei legami affettivi. Dermathopia - vincitore del Premio ShortKipple 2014 - rappresenta il suo esordio letterario.

La collana Capsule

Capsule è la collana di Kipple Officina Libraria dedicata ai piccoli capolavori del Fantastico e della SF prettamente italiana, contraddistinti dalla rapidità di lettura e dalla qualità unita alla fruibilità, dove il basso costo di copertina rende le proposte editoriali imperdibili.



Alberto Vertighel, Dermathopia
cover di Ksenja Laginja
Kipple Officina Libraria
Collana Capsule (vol. 13) — Formato ePub e Mobi — Pag. 29 — 0.99
ISBN 978-88-98953-04-2


Il profano e il sacro: a Lucca reading accompagnato dal suono della cetra


Lukha B. Kremo comparirà per il reading "Il profano e il sacro", accompagnato dalla cetrista Kizzy Rovella, venerdì 11 luglio a Lucca, al Baluardo S. Donato, ore 21.15.

Intervista a Lukha B. Kremo su SkanMagazine n. 22

Sulla zine SkanMagazine è disponibile per il download il n.22. Al suo interno, a pagina 6, c'è una bella intervista al nostro editore, Lukha B. Kremo. Ringraziando Max Gobbo che ha posto le domande, eccovi un piccolo stralcio della chiacchierata:
Il fantastico come irruzione nella realtà dell’inammissibile e del soprannaturale?  O c’è dell’altro?

No, al contrario, la realtà vissuta in tutta la propria essenza, quindi anche negli aspetti fantastici, apparentemente irreali, ma assolutamente naturali. La letteratura fantastica non è soltanto (e non quella che prediligiamo noi) evasione, ma reinterpretazione della realtà. In un'epoca in cui abbiamo appurato che la realtà assoluta è indefinibile, l'obiettività assoluta nelle opinioni e il realismo oggettivo nella narrativa impossibile (e Roberto Saviano è l'ultimo e lampante esempio di una discussione che parte dai tempi di Manzoni); in questo clima contemporaneo, lavorare la materia del fantastico è come guardare la realtà da una prospettiva nuova, inedita, anche alla luce delle nuove tecnologie.

Il Flauto di Pan recensisce il Premio Kipple 2013: L'era della dissonanza

Sul FlautodiPan è uscita la recensione all'opera prima di Matteo Barbieri, vincitore del Premio Kipple 2013: L'era della dissonanza. Il romanzo è disponibile sia in cartaceo che in digitale,  quest'ultimo senza DRM.
http://il-flauto-di-pan.blogspot.it/2014/06/recensione-lera-della-dissonanza.html
Un estratto significativo della recensione:
L’era della dissonanza è, infatti, un romanzo che può essere inscritto, senza tema di smentita, nel filone di quella fantascienza sociale che guarda al futuro rispecchiando il nostro presente.
L’epoca fortemente tecnologica in cui stiamo vivendo, in cui sempre più la memoria è affidata ai file, i supporti elettronici sostituiscono l’affidabilità della carta stampata, le stesse relazioni tra gli esseri umani si spingono in un territorio in cui reale e virtuale tendono a confondersi,  non può che rivelare dei punti nevralgici di convergenza con il Vuoto Storico paventato da Barbieri. Un Vuoto che si potrebbe tentare di tenere a distanza, non già rinunciando al progresso, ma preservando appunto la memoria del passato e, magari mantenendo nel presente degli atolli ideali ai quali tornare, ogni tanto, per riappropriarsi delle proprie origini e riaprire il dialogo con la natura.
Matteo Barbieri, L’era della dissonanza
copertina di Ksenja Laginja,
Kipple Officina Libraria
Collana Avatar — Cartaceo — Pag. 168 — 15
ISBN 978-88-95414-96-6
Collana eAvatar — Formato ePub e Mobi — Pag. 67 — 1,99
ISBN 978-88-95414-97-3

Apocaliptyca! - La promozione "Fuori Tutto" di Kipple Officina Libraria

Kipple Officina Libraria saluta l’estate con la promozione Apocaliptyca! Un folle fuori tutto dei volumi cartacei presenti nella pagina APOCALYPTICA - Promozione.
Per tutto il mese di luglio, e solo per gli acquisti effettuati dal sito Kipple.it, ogni singola copia sarà disponibile a soli 6,99€, spese di spedizione incluse. Qualche titolo incluso nella promozione? 




Eccoli:

·        Avanguardie Futuro Oscuro
·        Da Woody Guthrie a Woodstock
·        Frammenti di una rosa quantica
·        Il canto oscuro
·        La pesatura dell'anima
·        SuperNeXt
·        Trans-Human Express

e tanti altri ancora; scorrete l’elenco completo cliccando su http://www.kipple.it/index.php?route=product/category&path=141&page=1.

Come effettuare i pagamenti? Con le tipologie più diffuse su Internet: PayPal, Carta Credito, Bonifico Bancario. Cosa aspettate, quindi? Le offerte più forti del catalogo Kipple sono sempre sul sito http://www.kipple.it.
Ora sapete cosa portare sotto l’ombrellone!

Archivio