Yezidi, un estratto da "L'ombra del dio alato" - Carmilla on line ®

http://www.carmillaonline.com/2014/08/16/yezidi-estratto-lombra-dio-alato/
Su CarmillaOnLine il buon Danilo Arona, autore de L'ombra del dio alato, fa riferimento al suo testo tornato disponibile grazie a Kipple Officina Libraria e integra l'analisi fatta dall'editore e capo della Nazione Oscura Caotica, Lukha B. Kremo, analizzando altri aspetti degli Yezidi, adoratori del sincretismo rappresentato da Pazuzu, il dio alato sumero. Così facendo, Danilo sfiora gli aspetti sociali, antropologici, mistici ed economici con un compendio di pensieri di cui solo lui è capace.
Un estratto:
Scrivere, per quanto superficialmente, degli Yezidis, presunti “adoratori del Diavolo”, significa sfiorare il drammatico problema dei perseguitatissimi Curdi. Allora occorre, per quanto possibile, avere presente la geografia dei luoghi ai quali ci stiamo riferendo. Siccome non possiede confini naturali ben precisi, definiremo il Kurdistan solo quella regione dove i Curdi costituiscono la proporzione predominante della popolazione locale e che si trova divisa tra Turchia, Iran, Iraq, Siria e le repubbliche ex sovietiche di Georgia e Armenia. Per lo più montuoso, il Kurdistan è percorso dalla catena degli Zagros a est e da quella del Tauro a ovest; il monte Ararat segna approssimativamente il confine settentrionale e la Mesopotamia quello meridionale. Il territorio è ricco di acque fluviali non navigabili: il Tigri e l’Eufrate nascono nel Kurdistan turco, l’Arasse lungo i confini con l’Armenia, e altri fiumi come il Piccolo e il Grande Zab, il Sirwan (Diyala) e Khapur, rendono il terreno molto adatto all’agricoltura che con il petrolio, il ferro, l’oro, l’alluminio e soprattutto il cromo, costituisce una delle principali risorse della regione, insieme al potenziale idroelettrico. Della Siria i Curdi abitano la zona nord-orientale, cioè parte della fertilissima regione dello Djeziré, e il Kurd Dagh. Questa regione della Siria è stata sempre il rifugio naturale dei profughi, che riuscivano a sottrarsi alle persecuzioni turche e prima ancora a quelle ottomane. La parte settentrionale dello stato iracheno è quella che corrisponde grosso modo al Kurdistan meridionale: regione non particolarmente estesa rispetto alla totalità dell’intero territorio, comprende però zone di grande importante strategica per l’economia dell’Iraq, dal momento che ne fanno parte i due territori di Mosul e Kirkuk che, da soli, forniscono il 75% dell’esportazione petrolifera irachena. La zona è anche piuttosto fertile, data la presenza del Tigri e dei suoi affluenti.
La religione dei Curdi, oggi, è in prevalenza islamica. Paradosso quanto mai pesante, viste le persecuzioni crudeli che anche il mondo musulmano ha loro riservato. Solo gli Yezidis non si sono mai convertiti.
Per lo più misteriosi agli occhi dell’Occidente, gli Yezidis sono stati più volte oggetto di confusione e di errate interpretazioni. Sino a non molto tempo fa li s’identificava, per esempio, con gli altrettanti oscuri Ansaireth o Nusairis di Siria, un gruppo estremista di origine sciita di carattere iniziatico-gnostico, con cui l’occultista tantrico americano Pascal Beverly Randolph, l’iniziatore della cosiddetta “magia sessuale”, ebbe nel secolo scorso contatti e diverse iniziazioni. Il più illustre rappresentante della Chiesa Satanica statunitense, Anton LaVey, deceduto nel ’97, di sicuro adattò per un suo rituale definito “la dichiarazione di Shaytan” un antico cerimoniale degli Yezidis, ma gli etnologi moderni hanno dissociato in tempi più recenti la setta curda dal satanismo, soprattutto nel senso che il termine ha nel resto del mondo non islamico. Anche perché i loro concetti sul “demoniaco” sono molto distanti da quello occidentale e la loro religione è divenuta di grande e pubblico interesse nel processo di rinascita del nazionalismo curdo.
Dispersi in Armenia, nel Caucaso, in Iraq (negli altopiani di Jabal Sanjar ai confini con la Siria – dove proprio stanno riparando in questi giorni) in Georgia e in Turchia (con una rilevante diaspora concentrata in Germania) gli Yezidis “praticanti”, circa cinquantamila persone, si concentrano tutti quanti in piccole comunità che vivono nei dintorni della città di Mosul.
Sì, proprio quella Mosul, in cui il dio alato Pazuzu è tornato alla luce tanto nella realtà che nella finzione. Ed è nei dintorni di Mosul, a Lalish, che avvenivano, sino a quando le guerre non le hanno rese più possibili, le due festose adunate annuali, in ottobre e in dicembre, durante le quali i fedeli sacrificavano tori e adoravano diverse creature alate.
Il nome “Yezidi” dovrebbe essere una combinazione tra la radice “Yazdan”, che significa “dio”, e i termini “Yazata” e “Yezad”, in altre parole “angelo”, tutti vocaboli di derivazione persiana. Il mondo degli Yezidis sarebbe stato creato da Lucifero, l’angelo caduto ma anche l’angelo supremo, adorato nella simbolica forma del pavone e conosciuto come Malak Tawus.

Buon Ferragosto dalla redazione Kipple!

La redazione Kipple vuole augurare ai suoi lettori e autori un fantastico Ferragosto. Qualche ora di riposo e poi tutti di nuovo al lavoro, ché la prossima stagione comincia prestissimo e sarà ricca di folgoranti sorprese. Che l'amaca e l'oblio temporaneo svelino a Voi tutti le splendide vie occulte del Fantastico.

500 Fan giveaway



Festeggiamo insieme a voi il raggiungimento dei 500 Fan della pagina FaceBook di Kipple con un fresco giveaway estivo dedicato a Dermathopia di Alberto Vertighel, vincitore del premio Short Kipple 2014.

Può un viaggio esotico trasformarsi in rivelazioni di fantastiche potenzialità della tecnologia chirurgica postumana? Relax e spensieratezza, evasione dalla vita quotidiana sono le necessarie premesse affinché la vacanza assolva alla funzione catartica della rigenerazione fisica e psichica, ma quanto di vero e profondo c'è nella parola rigenerazione? Uno splendido racconto d’esordio per Alberto Vertighel, già un classico del post-cyberpunk.

Come partecipare:
• diventa FAN, se non lo sei già, della pagina Kipple Officina Libraria;
• clicca "mi piace" e scrivi un commento sotto al post del giveaway per partecipare all'estrazione di una copia, in formato eBook.

Scelta del vincitore:
Mercoledì 13 agosto la redazione sceglierà il vincitore attraverso il sito www.random.org (verrà scelto un commento random) e lo comunicherà sulla pagina FB.
Cosa aspettate, quindi?? Festa grande in casa Kipple! Grazie a tutti voi.

Esce 13 & 17, di Gianmarco Mecozzi

http://www.kipple.it/index.php?route=product/product&product_id=320
E' online su Kipple.it 13 & 17, romanzo di Gianmarco Mecozzi che esplora anche i confini cari a Douglas Adams e alla sua Guida galattica per autostoppisti.
Due alieni, 13 e 17, invadono la Terra. Il loro saltare da un corpo umano a un altro porta gli ospiti a parlare di sé; e cosa ne ricavano i due ET? Che l'uomo sta rovinando la propria casa prima ancora di averne costruita un'altra.
Ironia e sfarzo dello sforzo presenti nelle pagine perse in mezzo a viaggi stellari, un divertente e surreale viaggio nel mondo della psiche umana passando per le considerazioni sulla vita dell'attore teatrale e degli "stravaganti" costumi umani.
 L'autore:
Ha lavorato a teatro nel progetto Sueňa Quijano di Carlo Quartucci, ed è stato nella direzione dello spazio scenico romano Teatr’Arteria. Ha lavorato con il progetto editoriale Derive Approdi. Ha collaborato con Roma-Dakar, con il progetto U-topia, e con il Bin Italia.
Ha scritto per le riviste Infoxoa, Mostro, Snova, U-topia e nel 2006 e nel 2007 è stato inserito nell’Almanacco di scritture antagoniste edito da Odradek.
La pubblicazione è scaricabile contestualmente in formato ePub e mobi al costo di 1.99€; come ogni eBook Kipple, l'opera è senza DRM.

Beati Lotofagi recensisce Venus Intervention, di Corrine de Winter e Alessandro Manzetti

http://beatilotofagi.blogspot.it/2014/08/corrine-de-winter-e-alessandro-manzetti.html?spref=fb
Su BeatiLotofagi è uscita una bella recensione al lavoro in lingua inglese di Corrine de Winter e Alessandro Manzetti, Venus Intervention. Vi ricordiamo che l'opera è una raccolta di poesie a tinte dark uscita in eBook per la collana Versi Guasti; ecco uno stralcio della rece:
In questa raccolta Corrine De Winter ci regala lacrime stillate da un sogno oscuro. Un sogno in cui il buio e il mistero assumono le sembianze di una fiaba irlandese cantata con la cadenza tipica del blues. La sofferenza e il dolore vissuti come lacrime di sangue in un golgota di spine sognanti. Essi vengono rigenerati con una coazione a ripetere che appare come una glorificazione rituale della sofferenza, come unica forma di amplificazione esistenziale e manifestazione di vita.
Squallidi appartamenti, mura di bordelli intrise di odori acidi e natura sperduta. La pelle come porta d'ingresso del male che induce sofferenza ma anche reliquia di un amore ormai passato. La pelle riflessa da specchi che fungono da humus primordiale non solo dell'anima in essa racchiusa, ma dell'intero mondo che tale anima ha sfiorato. Lo specchio non come testimone del tempo. Lo specchio come spettatore della perdita progressiva dell'innocenza e non della sola giovinezza.
Le opere di Alessandro Manzetti sono caratterizzate da una prosa che spesso par tendere i confini e la linearità imposta dalla trama. La sua infatti è una creatività dirompente e lisergica. Nei suoi racconti e romanzi la poesia delle sue parole strazia il lettore come lampi di vibrazioni epilettiche, in una narcosi spesso estrema e ossessiva. Un'alienazione inquietante e disturbante.
I suoi lettori quindi non possono che immaginare la presenza, in questa raccolta, di raffiche oniriche che con violenza corrodono le coscienze in una serie di deflagrazioni psichiche. Nulla di più spiazzante. La sua lirica risuona accogliente come il sussurro di un necroforo giunto a comporre le nostre membra scomposte, descrivendoti nel frattempo ciò che lui ha visto nelle città maledette dell'intero universo.


Corrine De Winter e Alessandro Manzetti, Venus Intervention
copertina di Daniele Serra
Kipple Officina Libraria - Collana Versi Guasti - Pag. 51 - 1,49€
Formato ePub e Mobi
       ISBN 978-88-98953-05-9

E ora sono 100 gli eBook realizzati da Kipple!

Traguardo prestigioso e splendido quello raggiunto da Kipple Officina Libreria: la produzione del 100° eBook! Il risultato è stato ottenuto con l'ultima uscita, Venus Intervention, una raccolta poetica a tinte dark in lingua inglese, scritto da Corrine de Winter e Alessandro Manzetti.
Gli ebook della Kipple sono TUTTI senza DRM, leggibili quindi su tutti i dispositivi.
Siamo orgogliosi di condividere questa notizia con voi, che siete gli artefici del nostro successo; abbiamo la fiera e netta determinazione a festeggiare svariate altre decine di questi giorni, ma questo tanto per iniziare.
Grazie a tutti e non dimenticate di portarci in vacanza con voi! Le avventure Kipple non finiscono qui.

Ultimi giorni per la promozione Apocaliptyca!

C'è tempo fino al 31 luglio per approfittare della folle promozione Apocaliptyca, che è attiva dal primo di luglio; in cosa consiste? Un folto gruppo di libri cartacei della produzione Kipple in vendita a 6.99€, spese di spedizione comprese, soltanto se acquistate dal market della casa editrice. Quali titoli?

·        Avanguardie Futuro Oscuro
·        Da Woody Guthrie a Woodstock 
·        Frammenti di una rosa quantica 
·        Il canto oscuro 
·        La pesatura dell'anima
·        SuperNeXt 
·        Trans-Human Express



e tanti altri ancora; scorrete l’elenco completo cliccando su http://www.kipple.it/index.php?route=product/category&path=141&page=1.



Come effettuare i pagamenti? Con le tipologie più diffuse su Internet: PayPal, Carta Credito, Bonifico Bancario. Cosa aspettate, quindi? Le offerte più forti del catalogo Kipple sono sempre sul sito http://www.kipple.it.
Affrettatevi: mancano soltanto tre giorni, da oggi, alla fine della promozione!

La seria e divertente intervista di Lukha B. Kremo

Whohub è un sito che fa domande a vari artisti e persone notevoli di vari settori in tutto il mondo in 5 lingue (al momento sono state fatte ben 200mila interviste).
Lukha B. Kremo ha risposto così:

*Come hai iniziato a scrivere? Chi ti leggeva all'inizio?
> E' lo scritto che si scrive da me, risucchiando le informazioni.
Continua a leggere: http://www.whohub.com/kremokipple

Incontro con Alessandro Manzetti alla Scuola Internazionale di Comics - Roma


Segnaliamo l'incontro Tra realtà e distopia, dove si parlerà, tra le varie cose, anche di Kipple editore di Manzetti e Battiago. Sarà presente per la redazione Kipple, Sandro "zoon" Battisti; intervenite numerosi.


Il giorno giovedì 24 luglio alle ore 17, presso la sede della Scuola Internazionale di Comics di Roma (Circonvallazione Ostiense 80 - metro Garbatella) si terrà un incontro con Caleb Battiago AKA Alessandro Manzetti, autore horror, SF e di letteratura weird nonché consulente editoriale. L'incontro è aperto a tutti.


L'autore ha collaborato con alcune delle più interessanti case editrici di genere come Editor, Responsabile Editoriale e Marketing, ed è stato redattore per testate giornalistiche e portali web. Membro associato ed editorialista della Horror Writers Association, ha pubblicato numerosi racconti e romanzi, tra i quali, due romanzi ("Naraka - L'Inferno delle scimme bianche", "Shanti - La città santa"), due racconti ("Mictlan - Doppio Inferno", "Vessel - Orrore in Terrasanta") quattro raccolte di racconti ("Malanima - Storie di lame e presenze", "Acrux Reloaded", "Parigi Sud 5 - Il quartiere dell'Apocalisse", "Limbus - Trilogia di Scarafaggi"), la raccolta di interviste "Monster Masters - 27 Interviste con i grandi autori horror internazionali" e le antologie "NarakaKollection" e "Red Kollection". In lingua inglese ha pubblicato la raccolta di racconti "The Shaman and other shadows" e la raccolta di poesie dark "Venus Intervention" insieme al premio Bram Stoker Awards, Corrine De Winter.


— presso Scuola Internazionale di Comics di Roma.

Esce Venus Intervention, silloge in inglese di Corrine De Winter e Alessandro Manzetti

Kipple Officina Libraria è lieta di presentare la versione digitale della collana VersiGuasti, interamente dedicata alla poesia e alla letteratura lirica. Inauguriamo questa prima uscita http://www.kipple.it/index.php?route=product/product&product_id=319con un omaggio alla poesia anglofona, attraverso la silloge Venus Intervention di Corrine De Winter e Alessandro Manzetti.

Due voci, due oceani, due poetiche affini in questo volume a tinte dark, in grado di mostrarci l’ampio spettro della Poesia e la sua discesa oscura nell’immaginario di Venere, in cui per la prima volta, un autore italiano pubblica insieme al vincitore e plurifinalista del Bram Stoker Awards. Prefazione a cura di Benjamin Kane Ethridge.


La quarta

L'intervento di Venere attraversa i tempi dell’uomo per giungere a noi nell’inquietudine lirica di Venus Intervention, ridefinendo e ampliando quel richiamo di bellezza e oscurità che solo una dea può, con la sua potenza, attirare a sé. L’unione complice di energie e parole è il “sentire” a due voci, sul diurno e notturno alternarsi di una poetica carica di tensioni emozionali e suggestioni che vi cattureranno dal primo all’ultimo verso.


Gli Autori

Corrine De Winter, poetessa vincitrice del Bram Stoker Award con la pubblicazione The Women At The Funeral, è stata cinque volte finalista allo stesso concorso. Scrittrice pluripremiata, riconosciuta come una delle voci più interessanti dal panorama letterario, è naturalista, filantropa, esperta del paranormale, artista e fondatrice dello Small World Fund For Children“. Vive tra il nostro mondo e il prossimo. Ha pubblicato le seguenti sillogi poetiche: A Dark Ride, The End of Desire, The Women at the Funeral, Touching the Wind, Valentines for the Dead, Virgin of the Apocalyps.

Alessandro Manzetti (aka Caleb Battiago) è un autore horror, SF e di letteratura weird nonché consulente editoriale. Ha collaborato con alcune delle più interessanti case editrici di genere come Editor, Responsabile Editoriale e Marketing, ed è stato redattore per testate giornalistiche e portali web. Membro associato della Horror Writers Association, ha pubblicato sotto lo pseudonimo di Caleb Battiago numerosi racconti e romanzi, tra i quali, due romanzi (Naraka - L'Inferno delle scimme bianche, Shanti - La città santa), due racconti (Mictlan - Doppio Inferno, Vessel - Orrore in Terrasanta) quattro raccolte di racconti (Malanima - Storie di lame e presenze, Acrux Reloaded, Parigi Sud 5 - Il quartiere dell'Apocalisse, Limbus - Trilogia di Scarafaggi), la raccolta di interviste Monster Masters - 27 Interviste con i grandi autori horror internazionali e le antologie Naraka Kollection e Red Kollection.


La collana VersiGuasti

VersiGuasti è la collana di Kipple Officina Libraria interamente dedicata alla poesia e alla letteratura lirica in versione digitale, alla costante ricerca di connessioni e poetiche appartenenti al Connettivismo, e non solo.


Corrine De Winter e Alessandro Manzetti, Venus Intervention
copertina di Daniele Serra

Kipple Officina Libraria - Collana Versi Guasti - Pag. 51 - 1,49€
Formato ePub e Mobi
ISBN 978-88-98953-05-9

Archivio