Esce l'edizione cartacea de Il Canto Oscuro di Alessio Brugnoli

Approda all'edizione cartacea Il canto Oscuro di Alessio Brugnoli, romanzo vincitore del Premio Kipple 2011. Un'opera affascinante e divertente, che coniuga il genere steampunk in contesti inusuali e imprevedibili. 

Come recita la scheda dell'opera,

questo romanzo ci regala un ottimo esempio di steampunk di ambientazione "romana": un panorama d'inizio secolo in cui le sorprese tecnologiche non mancano e l'azione si snoda tra eleganti teatri dell'opera, antiche residenze decadute, bische e la classica Roma "sparita". Sullo sfondo di un'indagine, partita per scoprire il responsabile di un crimine, si muove il principe Andrea il quale diventerà, suo malgrado, testimone di un tempo di trasformazione, un tempo che segnerà l'avvento di un nuovo modo di concepire l'elaborazione elettronica.

La copertina, dal gusto volutamente retrò, è di Elena Cermaria

La presente edizione va naturalmente ad affiancarsi alla versione in eBook, già disponibile da qualche tempo.

Archivio