Vittorio Curtoni ci ha lasciato



Di oggi la tristissima notizia che Vittorio Curtoni, che da poco tempo aveva superato una delicata operazione, ci ha lasciato.
Oltre all'affetto personale che ci legava a lui, la fantascienza italiana intera gli deve moltissimo. Fu redattore di "Galassia" con Gianni Montanari dal 1970 al 1973, poi diresse la rivista "Robot" (la migliore rivista di fantascienza in Italia) dal 1976 al 1978. La rivista ha ripreso le pubblicazioni nel 2003 (con Curtoni alla direzione).
Da segnalare il saggio in volume Le frontiere dell'ignoto (Editrice Nord, 1977), rarissimo esempio di excursus sulla fantascienza italiana (riguarda gli anni dagli anni 50 fino all'uscita del volume) e, per quanto riguarda la narrativa, Retrofuturo (Shake, 1999) e Ciao futuro (Mondadori, 2001).


Un saluto, una preghiera e un ringraziamento.


La Redazione di Kipple Officina Libraria

Archivio