Kontakt: un cortometraggio fra fantascienza e horror


Le contaminazioni dei generi ha da tempo interessato da vicino la fantascienza. Già negli anni '50, non era difficile imbattersi in pulp magazines con all'interno racconti che mischiavano assieme elementi fantascientifici con quelli del genere fantasy, dando vita addirittura alla definizione Science fantasy
Ma le contaminazioni non si limitano al panorama letterario. Il cortometraggio che segue, Kontakt, pur avendo un'impostazione prettamente sci-fi, include anche dei momenti che nulla hanno da invidiare alle migliori pellicole horror.
Kontakt, vincitore del premio "The best student sci-fi short" 2010, diretto dall'emergente regista norvegese Anders Øvergaard, parla di "contatti". Contatti, però, che non sono esclusivamente quelli con una razza aliena, ma anche quelli con i nostri simili.
Il cortometraggio è sottotitolato in inglese.



Archivio